La maggior parte delle persone trascorrono fino al 90% del loro tempo in ambienti chiusi

Secondo l’ISS (Istituto Superiore della Sanità) l’aria che si respira tra le mura domestiche può essere fino a cinque volte più inquinata di quella esterna, a causa della presenza di inquinanti come Particolato, Batteri e Cov.

Nell’ultimo decennio, infatti, le scuole, uffici pubblici e privati, abitazioni, ambienti di vita collettiva, mezzi di trasporto pubblici e privati, ambienti di ristorazione, cinema, teatri, banche, biblioteche, ecc., le persone ed animali domestici patiscono la qualità dell’aria indoor avvertendo uno o più dei seguenti sintomi:

La gente normalmente nota questi sintomi
dopo aver trascorso alcune ore in casa o altri edifici

Per alleviare tali fastidi talvolta si rende necessario uscire all’aria aperta.

Naso

Gola

Pelle

irritazione occhi

Le persone vivono in ottimi edifici performanti dal punto di vista energetico, ma dove facilmente si generano germi e batteri spesso causati da caldaie, caloriferi, dall’umidità dell’aria condizionata e dalla mancanza del ricambio d’aria. Negli ambienti eliminiamo il 99,99 % di particolato, microbi e Cov, nell’aria e nelle superfici.

E altri sintomi come

Mancanza di respiro

Mal di testa

Affaticamento

Allergie e raffreddori

Tosse

Nausea e vertigini

Da dove proviene il particolato?

Dalla Polvere, Pollini, Fumo, Idrocarburi e Odori.

Da dove provengono i microbi?

Dalle Muffe Spore, Funghi, Batteri e Protozoi.

Da dove provengono i Cov?

Dall’Idrogeno solforato, Formaldeide, Acetato di Butile, Metacrilato di Metile, Metil etil chetone, d-Limonene, Toluene, Metilmercaptano, ecc.

* Qui nella tabella di seguito potete vedere quali sono gli inquinanti e le fonti

Inquinanti
Fonti

Polvere

Persone, tende, moquette, l’aria esterna, derivati di carta…

Pollini

Abbigliamento, l’aria esterna, animali domestici…

Fumo, Idrocarburi

Sigarette, sigari, caminetti, tappeti e pavimenti, mobili…

Odori

Persone, animali

Inquinanti
Fonti

Idrogeno solforato

Servizi igienici, acqua

Formaldeide

Particelle di legno, compensato, pannelli di legno pressato, schiume isolamenti, tessuti sintetici, moquette, shampoo e cosmetici

Acetato di Butile

Materie plastiche acriliche

Metil etil chetone

Vernici e solventi

D-Limonene

Toluene

Prodotti cosmetici, additivi alimentari, prodotti per la pulizia, insetticidi…

Gomma, adesivi, sigillanti, disinfettanti, solventi per vernici…

Metilmercaptano

Gas naturale e additivo del propano, feci

Inquinanti
Fonti

Muffe Spore/Funghi

Aria condizionata, tappeti, aria esterna, bagni, perdite d’acqua, posti umidi

Batteri

Contenitori di rifiuti, superfici del bagno, dell’uomo, aria condizionata, piani cucina, moquette…

Protozoi

Animali, persone, alimenti, contenitori dei rifiuti, aria condizionata…